Cerca nel sito
L’aiart Marche intensifica la propria attività per genitori, insegnanti ed educatori.
Leggi tutto
Sabato 14 Maggio alle ore 16:00 a Recanati, evento conclusivo AMICIZIA "IN RETE"
Leggi tutto
«Necessario è riposizionare l’uomo al centro di qualunque riflessione intorno alla tecnologia»
Leggi tutto
“Fare giornalismo non significa raccontare tutto, ma significa scegliere
Leggi tutto
Questa sera presso il teatro dell'oratorio parrocchiale in via Colombo 19 a Porto Potenza Picena (MC)
Leggi tutto
Sarà l'attore maceratese, nelle sale in queste settimane con il film di successo «Come saltano i pesci»
Leggi tutto

Giovedì 14 aprile alle ore 10 presso l'aula magna dell'IIS Gentili in via Cioci 6 a Macerata

Leggi tutto

In sala dal 31 marzo Come saltano i pesci nuovo film di Alessandro Valori.

Leggi tutto

Venerdì 1 Aprile alle ore 21.15 e Sabato 2 aprile alle ore 15.30

Leggi tutto

Auguri di Buona Pasqua da A.I.A.R.T Marche

il card. Edoardo Menichelli con l’aiart Macerata nella “Rete per l’Educazione”

Leggi tutto

Ogni giorno teniamo accesi, talora senza mai spegnerli, strumenti di comunicazione d’ogni genere.

Leggi tutto

Il tour formativo dell’Aiart Marche prosegue inarrestabile la sua marcia.

Leggi tutto

Venerdi 26 febbraio alle ore 21,00, nella parrocchia di Casette Verdini di Pollenza (MC)

Leggi tutto

Il Lions Club nelle scuole di Recanati, Potenza Picena, Porto Potenza Picena e Montelupone

Leggi tutto

Papa Francesco apre la Quaresima con un messaggio vocale su WhatsApp e c’invita a riflettere

Leggi tutto

Sabato, 6 febbraio a partire dalle ore 8,30,

Leggi tutto

Cambio ai vertici per l’Aiart, l’Associazione Spettatori.

Leggi tutto

Domenico Simeone a Collevario per gli incontri Educare Salvaguardare.

Leggi tutto

EMMAUS storica testata della diocesi di Macerata, Tolentino, Recanati, Cingoli e Treia passa al digitale.

Leggi tutto

Associazione spettatori onlus Marche

Spettatori Protagonisti 

marche@aiart.org

Da oltre 50 anni l'A.I.A.R.T (Associazione Italiana Ascoltatori Radio e TV onlus) promuove la conoscenza dell'incidenza sociale, culturale e antropologica che i vecchi e nuovi mezzi di comunicazione esercitano sulla vita degli individui e delle comunità;

Leggi Tutto

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

A.I.A.R.T. Marche - TGR Marche

TGR Marche delle 14 del 14/12/2015

Il servizio del TgR Marche relativo al lancio del Piano Nazionale Scuola Digitale a cura dell'Ufficio Scolastico Regionale per le Marche.Complimenti ai ragazzi e alla loro creativa partecipazione!Ringraziamo il prof. Domenico Consoli per l'organizzazione dell'iniziativa e per l'invito.

Pubblicato da AIART Marche su Martedì 15 dicembre 2015

TGR Marche delle 19,30 del 14/12/2015

Altro servizio del TGR Marche della sera, dedicato al lancio del Piano Nazionale Scuola Digitale, a cura dell'Ufficio Scolastico Regionale per le Marche.Ringraziamo la Redazione Rai Marche e il prof. Domenico Consoli dell'USR Marche.

Pubblicato da AIART Marche su Martedì 15 dicembre 2015

Leggi Tutto
  • DEDICATO AI BAMBINI MA NON SOLO
  • Il processo penale mediatico: una perversione della nostra società.
  • ENI vs Report, i new media e la fine del mediatore.
tab 10

Come saprete, Alberto Stasi è stato condannato in via definitiva a sedici anni di reclusione per l’omicidio di Chiara Poggi, avvenuto a Garlasco il 13 agosto 2007.

La Corte di Cassazione ha dunque scritto la parola “fine” su di una vicenda processuale a dire il vero parecchio contorta. Di fatti, Stasi era stato inizialmente assolto – in primo ed in secondo grado- ma nel 2013 la Cassazione ne ha annullato la senteza di assoluzione. Richiedendo che fossero presi in considerazione un capello ed alcuni residui di DNA trovati sul corpo della vittima e mai analizzati. A prescindere dalle caratteristiche precipue della vicenda – della quale conosco solo ciò che è stato scritto sui giornali – credo che il processo Stasi possa aiutarci a riflettere sull’attuale crisi della giustizia penale e sulla discutibile industria mediatica che da essa trae linfa vitale. Fonte e per leggere tutto Guido Saraceni

tab 9

Quanto accaduto domenica sera rappresenta una sorta di “punto di non ritorno” nel campo della comunicazione e del giornalismo.

Se non sapete di cosa sto parlando, mi riferisco al botta-e-risposta su Twitter tra ENI e Report; se volete maggiori dettagli sui puri fatti, vi rimando all’ottimo post di Jacopo Paoletti. Quanto accaduto domenica sera porta a una serie di riflessioni che poco hanno a che vedere con chi ha ragione tra ENI e Report; importa poco anche sapere se ha ragione Massimo Mantellini, se è solo materiale adatto per un caso di studio da esperti di comunicazione, gli stessi che riempiranno e aggiorneranno le loro slide di corsi riservati agli addetti ai lavori. Se la comunicazione cambia, è chiaro che l’utente finale è l’ultimo ad accorgersene. Ma prima o poi lo farà, soprattutto se il cambiamento viene sollecitato dal mezzo stesso, che inaugura nuovi comportamenti, azioni, reazioni. In questo caso, ci sono almeno tre ambiti che sono stati toccati.Fonte e per leggere tutto Enrico Gianmarco

AGENDA AIART MARCHE
Venerdì 20 maggio

alle ore 21 a Montelupone (MC) presso l’oratorio parrocchiale,

in collaborazione con l’Age (associazione genitori) locale e con il parroco di Montelupone don Gianfranco Ercoletti. Si tratterà di un’esperienza formativa “mista” che coinvolgerà genitori, insegnanti ed educatori insieme ai ragazzi della scuola secondaria di primo e secondo grado.

Lunedì 23 maggio

alle ore 21 nella Scuola Primaria di Montefano (MC),

nati dalla necessità di formare e informare i genitori sulle opportunità e le insidie dell’era digitale in campo educativo, sono organizzati in collaborazione con la Dirigente Scolastica prof.ssa Angela Navazio e le prof.sse Daniela Smorlesi e Monica Valentini.

Mercoledì 25 maggio

alle ore 21 nella Secondaria di Primo grado di Appignano (MC),

nati dalla necessità di formare e informare i genitori sulle opportunità e le insidie dell’era digitale in campo educativo, sono organizzati in collaborazione con la Dirigente Scolastica prof.ssa Angela Navazio e le prof.sse Daniela Smorlesi e Monica Valentini.

  • partner 11
  • Canale 28 digitale terrestre
  • Servizio di informazione religiosa
  • Avvenire
  • L'Osservatore Romano